Glossario
Fotografia

  • A
  • Aberrazione

    L'aberrazione è un caratteristica, negativa, che può avere la lente dell'obiettivo due forma, aberrazione cromatica e aberrazione monocromatica o a sfera.

  • Autofocus

    L' autofocus è un automotismo che quando viene applicato ai sistemi ottici, solitamente quelli fotografici, permette, in automatico ,una messa a fuoco del soggetto.

  • D
  • Diaframma

    Il diaframma è quel dispositivo meccanico posto all’interno degli obbiettivi in grado di regolare la qualità di luce che andrà a colpire il sensore.

  • E
  • Esposizione Fotografica

    Per esposizione fotografica indica il tempo durante il quale l'elemento sensibile (pellicola fotografica, per la fotografia tradizionale o sensore elettronico, per quella digitale), resta esposto alla luce che passa attraverso il sistema ottico (obiettivo).

  • G
  • Gamut

    Il gamut è l’insieme di colori che un certo strumento o dispositivo è in grado di catturare e restituire, espresso in coordinate colorimetriche o per meglio dire è un sottoinsieme dei colori visibili.

  • O
  • Obiettivo fotografico

    L’obiettivo o obiettivi sono dispositivi ottici in grado di raccogliere e riprodurre un’immagine

  • P
  • Profilo colore

    Il profilo colore si può definire come la carta d’identità associata ad un file o ad una periferica.

  • Profilo ICC

    Un profilo della periferica permette al sistema di gestione del colore di convertire lo spazio colore nativo ( ad esempio quello del monitor) in uno spazio colore indipendente cioè il CIE LAB

  • R
  • Risoluzione

    La risoluzione indica il grado di qualità di un’immagine e descrive il numero di punti,o pixel, utilizzati per visualizzare un’immagine.
    Più pixel ha l’immagine più la risoluzione dell’immagine sarà alta ottenendo un risultato più nitido è pieno di particolari.

  • S
  • SENSIBILITA’ ISO

    E’ l’indicatore della sensibilità della pellicola quando esposta alla luce ed è misurato con valori numerici. Minore il numero e minore è la sensibilità della pellicola e la grana che la compone è più fine, con la conseguenza di avere foto con meno disturbo.

  • Sensore

    Un sensore d’immagine o sensore ottico è un dispositivo,incorporato nella macchine fotografiche digitali, in grado di convertire un’immagine ottica in un segnale elettrico. Davanti ad esso c'è una specie di velo che blocca la luce e che si alza quando si preme il pulsante di scatto: nell'intervallo di tempo in cui il sensore è esposto alla luce, nasce l'immagine che poi vedremo su carta o sul monitor del computer

  • T
  • Tempo di otturazione

    L’otturatore è un elemento posizionato di fronte al sensore che impedisce il passaggio della luce