Notizie

A Milano arriva l’arte dell’attenzione

12 Mar , 2015  

Martedì 17 marzo, a partire dalle ore 18:30, la suggestiva coreografia fatta di luci, immagini e colori sarà proiettata sulla facciata del Museo nazionale della scienza e della tecnologia Leonardo da Vinci (in via San Vittore 21 a Milano, consulta la mappa su google).

Chi è Gerry Hofstetter?

L’artista visuale Gerry Hofstetter è nato nel 1962, abita e lavora a Zumikon, Zurigo. Ex-bancario e pilota d’elicotteri, ha fondato nel 1995 un’agenzia di design, di marketing e di eventi internazionali. Dal 1999 trasforma grazie a giochi di luci, edifici, monumenti, paesaggi e montagne in oggetti d’arte contemporanea in tutto il mondo.

L’artista svizzero Gerry Hofstetter fa appello non solo ai sensi e all’estetica, ma trasmette anche messaggi importanti. Negli anni passati, con l’illuminazione spettacolare del Cervino, Gerry Hofstetter ha sensibilizzato il pubblico circa il pericolo del ritiro dei ghiacciai delle Alpi. Sempre sul tema del riscaldamento globale della terra, l’artista ha intrapreso varie spedizioni, in particolare durante l’anno dell’acqua (ONU), nell’Antartico. Nel corso di queste campagne l’artista ha proiettato l’immagine dell’orso polare – che vive al Polo Nord – nell’Antartico, dove vivono i pinguini.

Qual’è il tema dell’evento?

L’attenzione, al giorno d’oggi, è un bene sempre più raro. Nascosti dietro gli schermi di tablet e cellulari, spesso fatichiamo a incrociare gli sguardi di chi ci circonda. È questa la riflessione che sembra suggerire The Art of Attentiveness, l’installazione luminosa dell’artista Gerry Hofstetter, pronta ad arrivare anche in Italia.

Dopo aver lasciato a bocca aperta il pubblico di Londra, Amburgo, Parigi e Barcellona, l’opera approderà infatti a Milano.

Perché dovresti andarci?

L’evento, promosso dalla compagnia aerea Swiss, intende riportare l’occhio al centro della scena, in quanto al contempo soggetto e oggetto della nostra attenzione. Ma non solo: si avrà anche la possibilità di diventare protagonisti dell’opera stessa, inviando una foto del proprio occhio al sito internet dell’iniziativa. Chi deciderà di partecipare, potrà concorrere all’estrazione di un prestigioso pacchetto vacanza in Svizzera messo in palio da Swiss.

Via Wired